Powered by Blogger.

Gnocchi alla Romana



Ingredienti x 4
250 gr di semolino di grano
1 l di latte
1 cucchiaino di sale
sale e pepe nero qb
noce moscata qb
20 gr di burro
40 gr di parmigiano
2 tuorli






Mettere in una pentola il latte, con il burro, la noce moscata ed il sale e portare ad ebollizione. Unire il semolino ed il parmigiano a pioggia e mescolando energicamente con una frusta o un cucchiaio di legno continuare a cuocere per circa 20 minuti. Spegnare il fuoco, unire i tuorli al semolino ed amalgamare bene. Prendere una pirofila o un grosso piatto da portata, bagnarlo con un po' d'acqua e versarvi il composto stendendolo ad uno spessore di circa 1 cm e lasciare raffreddare per 30 minuti. Con l'ausilio di un tagliapasta, ricavare tanti dischetti e riporli in una teglia da forno o un contenitore d'alluminio (cosi' si evita di doverlo lavare) precedentemente imburrato. Disporre i dischetti e ricoprire con una spolverata di pepe nero, dei fiocchetti di burro ed un abbondante manciata di parmigiano. Infornare a 220 gradi per circa 20 minuti finche' non risultano ben dorati.

Read more...

Calamari ripieni ai Piselli





Ingredienti
4 calamari grandi(circa 600 gr)
200 gr pisellini (anche surgelati)
10 gr di capperi sotto sale di Pantelleria
50 gr di mollica di pane
1 spicchio d'aglio
1 mazzetto di prezzemolo
40 gr di olive verdi snocciolate
1 cucchiaio di Pecorino grattugiato
4 cucchiai di olio e.v.o.
0,5 dl vino bianco secco
250 gr di polpa di pomodoro
1 ciuffo di basilico
1 scalogno
sale e pepe qb




Lavare bene i calamari, staccare i ciuffi dei tentacoli dalle sacche e metterli da parte. Dissalare i capperi sotto l'acqua corrente. Passare al mixer la mollica con l'aglio, il prezzemolo, le olive, i ciuffetti ed i capperi; mettere il trito in una ciotola ed unirvi il Pecorino, 1 cucchiaio d'olio e del pepe nero. Farcire le sacche dei calamari con il ripieno e chiudere l'apertura con uno o due stecchini. Soffriggere lo scalogno in una padella antiaderente larga con 2/3 cucchiai d'olio, unire i calamari e rosolarli da ogni parte girandoli con delicatezza. Bagnare con il vino e lasciar evaporare. Aggiungere i piselli, la polpa di pomodoro, sale e pepe. Coprire e cuocere a fiamma lenta per circa 40 minuti. Una volta cotto, profumare con del basilico fresco e servire caldo!

Read more...

Il primo premio per Le Ricette di Fausta !!



Allora e' vero che il Natale porta doni e belle sorprese!! Questa settimana ho ricevuto due primi premi per i miei due amatissimi blog!!!


Questo mi e' stato donato da Nanny che ringrazio di cuore per aver pensato a me


e prima di pronunciare la frase per poterlo passare ad almeno 10 persone vorrei dedicarlo anche qui a tutti coloro che mi seguono, ma questa volta in special modo a:



@Lady Boheme: hiperica.blogspot


@Pagnottella: il gaio mondo di Gaia

.

@Vanessa: dolci pasticci


@Paola: la cucina di paola brunetti



Nenhum olhar è mais puro do que uma criança
Buon Natale a tutti!!!
Fausta

Read more...

Focaccia Mediterranea







Ingredienti
250 gr di farina 00
250 gr di farina Manitoba 0
275 gr d'acqua
1 panetto di lievito di birra
10 gr di sale
10 gr di zucchero
40 gr di olive verdi snocciolate
40 gr di pomodori secchi, senz'olio
5 cucchiai d'olio evo
150 gr di feta
origano qb
sale grosso qb




Unire zucchero e sale alla farina e disporla a fontana sulla spianatoia e versarvi al centro il lievito sciolto nell'acqua tiepida. Impastare il tutto aggiungendo man mano l'olio d'oliva e infine i pomodori tagliati a pezzetti piccoli e le olive tagliate a rondelline. Quando l'impasto risulta elastico, formare una palla e riporla in una ciotola grande che coprirete con della pellicola. Lasciare lievitare per 3 ore circa. Ponete la pasta sulla spianatoia infarinata e con un matterello, stendere una sfoglia di circa 1 cm che adagierete su una teglia da forno spennellata d'olio. Spezzettare sulla superficie la feta, una manciata d'origano, un po' di sale grosso ed un filo d'olio d'oliva. Infornare a 190 gradi per 30 minuti. Servire calda!

Read more...

Green Thai Chicken Curry





Ingredienti x 4
300 gr di riso basmati
400 ml di latte di cocco biologico
2/3 cucchiai di pasta di curry verde
1 cucchiaino di sale
3 cipollotti
100 ml di crema di cocco
600 gr di petto di pollo, intero
80 gr di piselli
1/2 cucchiaino di zenzero tritato fresco (facoltativo)
1 peperoncino fresco
1 cucchiaino di zucchero di canna
basilico qb







Preparazione del Riso al Latte di Cocco:
Sciacquare sotto acqua corrente il riso per qualche minuto. Mettere il riso in una pentola con 400 ml di latte di cocco ed un cucchiaino di sale. Portare ad ebollizione. Cuocere per 7/8 minuti a fiamma bassa e togliere dal fuoco. Lasciare raffreddare con il coperchio chiuso per ultimare la cottura che avverra' grazie al calore della pentola e sgranare con una forchetta.







Preparazione del Green Thai Chicken Curry:
Scaldare nel wok 2-3 cucchiai di olio di ghee (va bene anche l'olio di semi di arachide), far soffriggere il cipollotto tagliato a rondelle sottili e la pasta di curry. Aggiungere il pollo tagliato a cubetti, rosolare e quando il pollo ha assunto un bel colore aggiungere 100 ml del latte di cocco, i piselli, lo zucchero, il peperoncino tritato (e lo zenzero se lo si utilizza) e fare amalgamare. Aggiungere infine il basilico fresco spezzetato e un cucchiaio di crema di cocco su ogni porzione per stemperare il piccante!

Read more...

Spaghetti con i Lupini




Ingredienti x 4
350 gr di spaghetti
600 gr di lupini
1 spicchio d'aglio
4 pomodorini pachino
1 peperoncino secco
prezzemolo qb
olio evo qb



Soffriggere l'aglio in un tegame largo. Quando è ben dorato, aggiungere i pomodorini privati dei semi e tagliati a pezzetti ed il peperoncino. Dopo circa 5 minuti aggiungere i lupini precedentemente lavati sotto acqua fredda corrente, coprire in modo da far aprire i lupini con il vapore che si crea all'interno del tegame cuocendo il tutto a fiamma allegra. Generalmente ciò impiega non più di 5,6 minuti. Regolare di sale solo se necessario. Lessare gli spaghetti molto al dente e saltarli nel tegame. Aggiungere una manciata di prezzemolo fresco tritato fine e servire subito!

Read more...

Calamari Grigliati alla Mario




Ingredienti
500 gr di calamari freschi
1/2 limone
1 cucchiaio d'olio evo
3 cucchiai d'olio di semi d'arachide
prezzemolo fresco tritato qb
1/2 spicchio d'aglio



Pulire i calamari, tagliare i ciuffi di tentacoli sopra gli occhi e aprire la sacca da un lato. Incidere con il coltello il dorso dei calamari e adagiarli su una griglia od una piastra molto calda sul quale si cosparge un po' di sale. Cuocere sui due lati per un totale di 8/9 minuti, prestando attenzione alla cottura poiche' i calamari non devono mai essere troppo cotti! Preparare il condimento amalgamando i due tipi d'olio, il succo di limone, il prezzemolo fresco tritato, l'aglio tritato, sale e pepe . Mettere i calamari in una terrina od una piatto da portata e versarvi sopra il condimento.

Read more...

Filetto di Manzo all'Aceto Balsamico





Cercavo una ricetta veloce per del tenero filetto di manzo che avevo in freezer. Ho trovato questa ricetta su giallo zafferano e subito mi e' venuto in mente che a casa ho un aceto balsamico di Modena spettacolare... dolce e cremoso... ed il filetto e' stato un successone! Io ho utilizzato l'olio evo al posto del burro ed e' venuto un filetto favoloso. Non conoscevo questa ricetta e sapere che in pochissimo tempo si puo' preparare una tale prelibatezza, beh da soddisfazione!




Ingredienti x 4
4 filetti di manzo
1/2 bicchiere di aceto balsamico di Modena
farina qb
4 cucchiai d'olio evo
2 cucchiai d'erba cipollina
sale e pepe qb




Scaldare l'olio in una padella e cuocere per qualche istante i filetti di manzo, precedentemente infarinati su entrambi i lati. Regolare di sale e pepe. Versare l'aceto balsamico facendolo evaporare e prestando attenzione a non cuocere troppo la carne. Pochi istanti prima di togliere dal fuoco la carne, cospargerla con dell'erba cipollina tritata finemente. Servire con il sughetto di cottura, guarnendo con dell'erba cipollina tritata.

Read more...

Risotto al Radicchio Rosso





Ingredienti x 4
300 gr di riso Carnaroli
1 radicchio rosso
1 scalogno
1 litro di brodo vegetale
2 cucchiai d'olio evo
1/2 bicchiere di vino rosso
sale e pepe qb
Parmigiano qb




Tritare finemente lo scalogno e farlo appassire in una pentola con l'olio evo (o del burro se lo si preferisce). Dopo qualche minuto aggiungere il radicchio precedentemente lavato e tagliato a listarelle sottili. Regolare di sale e pepe. Aggiungere il riso e tostarlo mescolando di continuo evitando che si attacchi sul fondo. Versare il vino rosso e lasciare evaporare. Iniziare ad aggiungere il brodo caldo un poco alla volta e proseguire la cottura. Dopo circa 16/18 minuti spegnere il fuoco, aggiungere del Parmigiano grattugiato e un'altra spruzzata d pepe nero fresco macinato!
Variante: se si e' amanti del formaggio il riso puo' essere mantecato con un po' di gorgonzola al posto del Parmigiano!





Read more...

Penne con Bechamel ai Funghi






Questa ricetta in realta' e' quella di una lasagna bianca... per praticita' e mancanza di tempo ho seguito lo stesso procedimento utilizzando delle penne. Purtoppo la voglia di cucinare e' tanta, ma il tempo a disposizione e' sempre poco.. questo non significa che debba rinunciare ad un piatto gustoso, no?




Ingredienti x 4
400 gr di penne
300 gr di funghi freschi misti
1/2 litro di bechamel
Parmigiano qb
prezzemolo qb
1 mozzarella
sale e pepe qb
noce moscata qb
10 gr burro




Prepare la bechamel, sciogliendo il burro in un tegame a fuoco lento e aggiungendo la farina setacciata. Mescolare con una frusta o un cucchiaio di legno e aggiungere il latte un pò alla volta evitando di formare dei grumi. Proseguire la cottura, continuando a mescolare fino a quando non raggiunge la consistenza desiderata. Regolare di sale e pepe. In una padella larga rosolare l'aglio in camicia nell'olio evo e aggiungere i funghi tagliati a fettine sottili. Togliere l'aglio e dopo circa 15 minuti regolare di sale e pepe, spegnere il fuoco e aggiungere una manciata di prezzemolo fresco tritato.

Versare i funghi nella bechamel e lasciar insaporire. Lessare la pasta molto al dente (preferibilmente 3,4 minuti meno della cottura indicata sulla confezione) e condirla con metà della bechamel all'interno di una pirofila. Aggiungere la mozzarella tagliata a fettine sottili, versare sopra il resto della bechamel e finire con un abbondante spolverata di Parmigiano e qualche piccola noce di burro. Infornare a 180 gradi per 30 minuti.

Variante: se si sta preparando una lasagna alternare uno strato di pasta con uno di bechamel ai funghi, mozzarella e Parmigiano fino ad esaurimento degli ingredienti.

Read more...

Merluzzo al Pomodoro, Capperi e Origano








Ingredienti x 2
300 di merluzzo
1 manciata di capperi
10 pomodorini pachino
sale, pepe ed origano qb
3/4 cucchiai d'olio evo
1 spicchio d'aglio




Cuocere il merluzzo lavato e sfilettato a vapore per 2,3 minuti. Soffriggere l'aglio in camicia in una padella con l'olio evo e aggiungere i pomodorini privati dei semi. Quando iniziano a ritirarsi aggiungere i capperi precedentemente sciacquati. Regolare di sale e pepe. Adagiare i filetti di merluzzo e lasciar insaporire con una spolverata di origano!

Read more...

Sartù di Riso alla Napoletana








Un altro piatto della mia citta': il sartu'!!! ...come gran parte delle ricette della tradizione partenopea, la preparazione richiede tempo, dedizione e passaggi ben definiti! il sartù, cosi' come il ragù... e' ricco di sapori e ricordi di famiglia! di solito ci si mette anche dei pezzetti di salame, ma ho ritenuto sufficiente non aggiungere altro.







Ingredienti x 4
300 g di riso
pangrattato q.b.
1 mozzarella
1 uovo sodo
150 piselli freschi
Parmigiano grattugiato


Per le polpettine:
200 gr di carne macinata
100 gr di pane raffermo
1 uovo
Parmigiano grattugiato
prezzemolo tritato q.b.
1 spicchio d'aglio tritato
sale e pepe qb

Per il ragù:
500 g di polpa di pomodoro
1 cipolla grande
250 g di salsicce
olio evo qb
1/2 bicchiere di vino bianco




Iniziare preparando un ragù "veloce", tritando finemente la cipolla e facendola rosolare in una pentola capiente con 3/4 cucchiai d'olio evo. Aggiungere le salsicce, coprire e cuocere a fiamma bassa. Quando le cipolle cominciano a prendere colore e sono tenere, togliere il coperchio e, mescolando spesso, aggiungere poco alla volta il vino, lasciandolo evaporare. A questo punto nella pentola non vi sarà piú liquido, ma una specie di purè di cipolle e le salsicce ben rosolate. Versare la polpa di pomodoro e lasciar cuocere per almeno due ore.

Preparare intanto le polpettine, tagliando la crosta al pane raffermo e mettenedolo a mollo in acqua; strizzarlo bene e unirlo alla carne macinata. Aggiungere il Parmigiano, sale, pepe, il prezzemolo tritato, l'uovo e l'aglio. Lavorare l'impasto con le mani fino a quando gli ingredienti saranno ben amalgamati. Formare delle polpettine, passarle nella farina e friggerle in abbondante olio caldo e lasciarle sgocciolare su carta assorbente.

Cuocere il riso in abbondante acqua salata molto al dente e passarlo sotto l'acqua fredda per fermare la cottura. Prepare gli altri ingredienti per il ripieno: tagliare a fettine la mozzarella , le uova sode e le salsicce cotte nel ragú e lessare i piselli.

Imburrare una tortiera (se ne avete una capienta utilizzarne una con il foro centrale) e cospargerla di pangrattato. Mettere sul fondo un strato di riso, poi uno di ingredienti del ripieno e cospargere di abbondante Parmigiano e procedere con ultimo strato di riso. Infornare a 180 gradi per 30 minuti, fino a quando la superficie del sartú sarà ben colorita e lievemente bruciacchiata qua e là. Consiglio di cuocere gli ultimi 5 minuti con il grill!

Read more...

Quiche Mediterranea con Feta e Pomodori Secchi





Una sferzata di sapori e colori che ricordano i raggi di sole di una bella giornata estiva! Semplice ma dai sapori decisi; e' una quiche che ho fatto diverse volte e ogni volta che la mangio mi conquista sempre di piu'!




Ingredienti
1 rotolo di pasta briseè
2 uova
1,25 dl di latte
200 gr di feta
60 gr di pomodori secchi senz'olio
1 mazzetto di basilico fresco
sale e pepe fresco macinato qb




Preriscaldare il forno a 180 gradi. Imburrare una tortiera e stendervi la pasta briseè e bucherellare il fondo con una forchetta. In una terrina mescolare i pomodori tagliati a pezzetti con la feta sbriciolata. Distribuire il composto sulla base di pasta. Lavare e tritare il basilico. Sbattere le uova e aggiungergli il latte, il basilico, sale e pepe ed infine versare il tutto sulla quiche. Cuocere per circa 40 minuti o fino a quando non risulta ben dorata. Servire tiepida.

Read more...

Apple Cake







Ingredienti
500 gr di mele golden
200 gr di farina
150 gr di zucchero di canna
75 gr di noci
50 gr di uva sultanina
85 gr di burro
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito
3 uova, temperatura ambiente
succo di 1/2 limone



Preriscaldare il forno a 180 gradi ed imburrare uno stampo da plumcake di 20 cm. Su una teglia da forno mettere un foglio di carta da forno e adagiarvi i gherigli di noci. Cuocere per circa 10 minuti fino a quando non diventano leggermente marroni e croccanti. Pelare e tagliare le mele a cubetti e versargli il succo di limone filtrato. In una terrina unire farina, zucchero, lievito , cannella e sale. Aggiungere il burro fuso, le uova e l'estratto di vaniglia e amalgare bene il tutto. Unire le noci tritate grossolanamente, l'uva sultanina e le mele. Se il composto risulta asciutto, aggiungere un po' di latte. Versare il composto nello stampo ed infornare a 190 gradi per 50 minuti circa. Usare uno stecchino in legno per verificare la cottura.

Read more...

Salmone al Cartoccio con Cous Cous




Ingredienti x 2
125 gr di cous cous (io ho usato quello ai 4 cereali)
125 ml di brodo vegetale
2 filetti di salmone, privati della pelle
1 zucchina
3 cipollotti
2 rametti di rosmarino
sale, pepe rosa e timo qb
3 cucchiai d'olio evo qb



Preparare il cous cous secondo le istruzioni riportate sulla confezione (io sono solita metterlo in un'insalatiera, versargli il brodo vegetale caldo e lo ricopro con della pellicola). Lasciar riposare per 10 minuti. Nel frattempo affettare 2 cipollotti e farli appassire dolcemente con 1 cucchiaio d'olio evo e poi aggiungere la zucchina tagliata a cubetti. Nel frattempo preparare il pinzimonio che servira' a condire il salmone, unendo in una ciotolina del rosmarino fresco tritato, timo, un pizzico di sale, pepe, il cipollotto tagliato a fettine sottili e 2 cucchiai d'olio. Rimuovere la pellicola dall'insalatiera, sgranare il cous cous con la forchetta e unirvi le zucchine. Tagliare due fogli di carta da forno abbastanza lunghi e suddividere il cous cous per poi adagiarvi i filetti di salmone. Versare il pinzimonio sul salmone e chiudere il cartoccio. Cuocere a 200 gradi per 25 minuti circa. Servire direttamente nel cartoccio!

Read more...

Gnocchetti con Salsiccia e Catalogna





Ingredienti x 4
500 gr di gnocchetti di patate
350 gr di salsiccia tipo luganega
300 gr di catalogna pulita
1 rametto di rosmarino
1/2 cipolla di Tropea
1/2 bicchiere di vino bianco secco
pepe fresco macinato
1 cucchiaio d'olio evo



Tagliare la cipolla a fettine sottili e farla appassire dolcemente in una padella grande con l'olio d'oliva ed il rosmarino tritato. Unire la salsiccia privata della pelle e sbriciolata. Sfumare con il vino bianco ed aggiungere la catalogna che avrete precedentemente lavato e tagliato a tocchetti. Lessare gli gnocchetti in abbondante acqua salata e una volta venuti a galla, saltarli in padella con il condimento. Una spruzzata di pepe fresco macinato e del Parmigiano se preferite!



Read more...

Zuppa di Farro, Ceci e Lenticchie




....lo so, lo so ancora un'altra zuppa... ma sono cosi' buone!!



Ingredienti x 2
100 gr di farro
50 gr di ceci
50 gr di lenticchie umbre
2 carote
1 cipolla
1 costa di sedano
1 patata
2 pomodori da sugo
1 l di brodo vegetale
1 rametto di rosmarino
50 gr di speck
2 cucchiai d'olio evo
sale e pepe qb
pecorino qb
fette di pane tostato




Mettere in ammollo il farro, i ceci e le lenticchie per almeno 8 ore in acqua fredda. Preparare un soffritto con le verdure tagliate a cubettini ed aggiungere lo speck tagliato a fettine sottili. Dopo qualche minuto aggiungere il farro, i ceci, le lenticchie ed il rosmarino e lasciare insaporire per qualche istante. Versare il brodo vegetale caldo e cuocere per un'ora circa. Regolare di sale e pepe. Quando la zuppa e' cotta, spolverare con del pecorino e servire con fette di pane tostato.

Read more...

Crema di Porri e Piselli





Ingredienti x 2
2 porri
80 gr di piselli
2 patate grandi
1/2 litro di brodo vegetale
1 rametto di rosmarino
2 cucchiai d'olio e.v.o.
sale e pepe rosa qb



Affettare i porri a rondelle sottili e tagliare a dadini le patate. Scaldare in una pentola 2 cucchiai d'olio evo ed aggiungere il rosmarino fresco tritato. Lasciare insaporire per qualche istante ed aggiungere i porri, le patate ed i piselli. Versare il brodo caldo sulle verdure, rimestare e coprire. Continuare la cottura per altri 30 minuti. Passare la verdura al mixer e regolare di sale se necessario. Servire la crema calda con un filo d'olio ed una spolverata di pepe rosa!

Read more...

Cookies al Cioccolato Fondente




Ingredienti x 24 cookies
220 gr farina
35 gr cacao amaro
200 gr cioccolato fondente
110 gr zucchero bianco
110 gr zucchero di canna
225 gr burro, temperatura ambiente
2 uova grandi, temperatura ambiente
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino d'estratto di vaniglia
100 gr mandorle pelate
75 gr gocce cioccolato fondente




Preriscaldare il forno a 180 gradi e preparare due teglie con carta da forno. Sciogliere il cioccolato in un recipienre d'acciaio a "bagno maria" e mettere da parte per farlo raffreddare a temperatura ambiente. In un'altra terrina mescolare la farina, il cacao amaro, il bicarbonato ed il sale. Lavorare a crema i due tipi di zucchero per 2/3 minuti finche' non risulta ben amalgamato, aggiungere un uovo alla volta ed infine l'estratto di vaniglia. Mescolare bene il composto ed iniziare ad aggiungere gradualmente il composto di farina. Incorporare bene il tutto ed aggiungere le gocce di cioccolato e le mandorle tritate grossolonamente. Formare delle palle da 55 grammi ciascuna e posizionarne 9 sulla teglia da forno. Imburrare le mani a fare una lieve pressione sulle palle per dare la forma di un cookie dal diametro di circa 5 cm. Infornare per 16/18 minuti e ruotare la teglia a meta' cottura. A fine cottura togliere dal forno e aspettare qualche minuto prima di trasferirli su una griglia da forno.

Read more...

Double Dark Chocolate Cookies




Ingredients (makes 24 cookies)
220 gr all purpose flour
35 gr unsweetened cocoa powder
200 gr dark chocolate
110 gr white granulated sugar
110 gr brown sugar
225 gr unsalted butter, room temperature
1/4 salt
1/2 tbsp baking soda
1 tbsp vanilla extract
100 gr peeled almonds, chopped
75 gr dark chocolate chips



Preheat the oven to 180 degrees and prepare two oven racks with baking sheets. Melt the dark chocolate in a metal bowl by placing it over a saucepan of simmering water. Remove from heat and set aside to cool down to room temperature. In another bowl whisk together the flour, cocoa powder, baking soda and salt. Cream the two sugars with butter for 2/3 minutes until fluffy and then add one egg at the time and the vanilla extract. Mix all well together and start adding gradually the flour mixture until incorporated. Fold in the almonds and chocolate chips. Form dough into balls (50 grams each) and place 9 balls on each baking sheet. With moistured hands gently flatten each ball of dough into a 5 cm diameter cookie. Bake the cookies for about 16/18 minutes, rotating the baking sheets half way through the baking time. Remove from oven and let them cool for a few minutes before transferring them to a wire rack to cool.

Read more...

Risotto al Cavolfiore




Un'altra ricetta del grande Jamie Oliver; questa volta tratta dal suo libro "Il mio giro d'Italia". Non so perche' ma malgrado avessi sfogliato il libro con attenzione piu' volte, questa ricetta non l'avevo mai notata fino all'altra sera in cui sono stata catturata dalla descrizione di questo piatto. Finora ho mangiato solo la gustosissima "pasta e cavolo", un'altro piatto della tradizione napoletana e forse proprio per questo l'idea di accompagnare il cavolfiore su un risotto bianco l'ho trovata davvero affascinante. Come scrive Jamie Oliver nel suo libro, il cavolfiore viene spesso sottovalutato. Trovo questo piatto originale e creativo come lo e' del resto la cucina di questo grande chef.




Ingredienti x 4
1 cavolfiore piccolo
1 l di brodo di pollo o vegetale
1 cipolla piccola
1 spicchio d'aglio
2 coste di sedano
300 gr di riso Carnaroli
1 bicchiere di vino bianco secco
Parmigano grattugiato qb
2 peperoncini rossi secchi
2 manciate di pane raffermo, spezzettato
4/5 filetti d'acciughe
sale e pepe qb
1 noce di burro
1 manciata di prezzemolo fresco tritato



Passare nel frullatore il pane (senza sbriciolarlo troppo) insieme alle acciughe, al loro olio e ai peperoncini. Scaldare una padella antiaderente con un po' d'olio evo e friggere le briciole di pane aromatizzate, mescolandole e facendole saltare fino a quando non saranno di un marroncino dorato. Dividere il cavolfiore in cimette e conservarne il gambo (tritarne finemente la parte interna). Scaldare il brodo aggiungendo le cimette del cavolfiore. In un'altra casseruola, mettere il burro con l'olio ed aggiungervi la cipolla, l'aglio, il gambo interno del cavolo ed il sedano tritati finemente facendoli soffriggere a fuoco dolcissimo per circa 15 minuti, evitando che prendano troppo colore. Quando il trito di verdure si e' ammorbidito, aggiungere il riso ed aumentare la fiamma. Versare il vino bianco e mescolare continuamente. Una volta che il vino e' evaporato, aggiungere al riso il primo mestolo di brodo ed un pizzico di sale se necessario. Abbassare la fiamma per evitare che i chicchi cuociano troppo all'esterno e proseguire la cottura aggiungendo un po' di brodo alla volta finche' il riso non sara' giunto a meta' cottura. Quando le cimette saranno abbastanza tenere, iniziare ad aggiungerle al risotto insieme al brodo. Proseguire finche' il riso e' cotto e tutti i pezzi di cavolfiore sono ben amalgamati. Una volto cotto aggiungere una noce di burro, il Parmigiano ed il prezzemolo. Regolare di sale e pepe. Cospargere con il pangrattato all'acciuga e servire!

Read more...

Vellutata di Verdure al Cumino





Cari amici della blogosfera, dopo una settimana trascorsa nelle acque cristalline del Mar Rosso, sono tornata a casa abbronzata e piu' infreddolita che mai! Visto che qui al nord non smette di piovere, cosa c'e' di meglio per scaldarsi di un piatto caldo e dietetico come questo che vi propongo oggi?



Ingredienti x 2
1 patata
2 carote
2 zucchine
1 cucchiaino di cumino in polvere
1 costa di sedano
1/2 porro
30 gr di piselli
30 gr di fagioli
100 gr di verza
1 rametto di rosmarino
olio e.v.o. qb
sale e pepe qb




Tagliare a fettine sottili il porro e farlo appassire in una pentola con dell'olio evo. Aggiungere il rosmarino tritato ed il cumino e lasciar insaporire. Aggiungere il resto delle verdure tagliate a cubetti e cuocere per circa 45 minuti. Un volta cotte frullare con il minipimer e regolare di sale e pepe. Come guarnizione ho usato dei cubetti di frittata di asparagi. Servire caldo e versare un filo d'olio evo a crudo!

Read more...

Timballo di Pasta e Melanzane







Ingredienti x 4
600 gr di polpa di pomodoro
400 gr di ziti
3 melanzane, tipo tondo
olio e.v.o.
olio per friggere qb
basilico qb
2 spicchi d'aglio
1 peperoncino
250 gr di mozzarella
Parmigiano qb







Lavare ed asciugare le melanzane, tagliarle a fettine sottili e poi infarinarle in modo da farle assorbire meno olio in frittura e, darle una consistenza piu' cremosa. Friggere in abbondante olio caldo poche per volta. Scolarle ed asciugarle su carta assorbente da cucina. Nel frattempo preparare la salsa di pomodoro facendo soffriggere l'aglio nell'olio d'oliva, aggiungendo poi la polpa di pomodoro, il peperoncino, il basilico ed un pizzico di zucchero per stemperarae l'acidita' del pomodoro. Lasciar cuocere per circa 1 ora e regolare di sale. Lessare la pasta al dente e una volta cotta unirvi il sugo di pomodoro. In una pirofila da forno, alternare strati difette di melanzane, pasta, mozzarella a pezzetti e Parmigiano grattuggiato. Terminare con una generosa spolverata di Parmigiano ed infornare a 180 gradi per circa 25 minuti.

Read more...

Pudding al Lemon Curd




Una delle geniali creazioni di Jamie Oliver! Facile da preparare e ottimo gustato tiepido. Piu' buono a gustarsi che a vedersi.... molto molto goloso!




Ingredienti x 4
55 gr burro
115 gr zucchero alla vaniglia
1 limone biologico
2 uova grandi
55 gr di farina
1/2 bustina di lievito
285 ml latte




Preriscaldare il forno a 200°C. Unire in una ciotola il burro ridotto in crema con lo zucchero e la scorza del limone. Aggiungere i 2 tuorli d'uovo e la farina (se non si ha lo zucchero vanigliato basta aggiungere un cucchiaino di estratto di vaniglia ai tuorli). Mescolare bene e aggiungere il latte e 3 cucchiai di succo di limone filtrato. Montare i bianchi a neve fermissima e aggiungerli al resto del composto. Mescolare bene il composto ma fare attenzione a non smontare l'effetto degli albumi. Versare il composto in una teglia imburrata (consiglio vivamente di utilizzare un pirex piccolo altrimenti rischia di essere troppo liquido) e poi immergerla in una piu' grande ricoperta per 3/4 d'acqua. Infornare per 45 minuti circa finché la superficie non risulta essere ben dorata e spumosa!

Read more...

Lemon Curd Pudding




One of Jamie Oliver's great recipes!



Ingredients (serves 4)
55 gr butter
115 gr vanilla sugar
1 organic lemon
2 large eggs
55 gr self-raising flour
285 ml milk



Preheat the oven to 200°C. Cream the butter, sugar and lemon rind in a bowl. Add the egg yolks and the flour and beat in. Add the milk and 3 tbsp of lemon juice and mix well. Whisk the egg whites separately until stiff and add the rest of the mixture. Mix well, but don't let the air come out of the whites. Pour into a buttered ovenproof dish, and place it in a bigger tin covered with a third of water. Bake in for about 45 minutes until the top is spongy and a nice golden colour!

Read more...

Risotto alla Monzese





Ingredienti x 4
300 gr di riso Carnaroli
300 gr salsiccia tipo luganega
1 litro brodo vegetale
2 rametti di rosmarino fresco
1 scalogno
1 cucchiaio d'olio d'arachidi
3 cucchiai d'olio e.v.o.
1 bustina di zafferano
sale e pepe qb


Fate appassire in una padella anitiaderente l'olio di arachici con il rosmarino fresco tritato e dopo qualche istante versate le salsicce spellate e tagliate a pezzetti. Fate cuocere finche' non saranno ben rosolate. Nel frattempo fate scaldare il brodo. Fate appassire lo scalogno tritato finemente nell'olio e.v.o. e dopo qualche istante versate il riso che avete precedentemente lavato e fatto sgocciolare. Tostate il riso per 1-2 minuti e iniziate ad aggiungere un po' alla volta il brodo in cui avrete precedentemente unito lo zafferano. Quando mancano 2-3 minuti alla cottura del riso aggiungere la salsiccia e se necessario regolate di sale. Una spruzzata di pepe fresco macinato e di Parmigiano e servite subito!



Read more...

Chiffon Cake all'Arancia





Questo dolce e' uno sponge cake ovvero un tipico dolce della tradizione americana/inglese cosi' chiamato per la sua consistenza soffice e spumosa. Ve ne sono varie versioni; questa e' all'arancia ma basta scegliere un altro tipo di frutta per poterla personalizzare. Ottimo a colazione e con una buona tazza di tè!






Ingredienti
6 uova grandi, piu' 1 albume
225 gr di farina setacciata
300 gr di zucchero semolato
1 bustina di lievito
1/2 cucchiaino di sale
120 ml di olio di arachidi
180 ml di spremuta d'arance fresche (2-3 arance grandi)
2 cucchiani di scorza d'arancia
1 cucchiaino di estratto di vaniglia


Separare i tuorli dagli albumi e riporli in un due ciotole separate. Coprire con la pellicola per portarli a temperatura ambiente (circa 30 minuti). Preriscaldare il forno a 180 gradi e preparare uno stampo (preferibilmente di silicone) da budino alto 20 cm. In una terrina unire la farina, il lievito, lo zucchero ed il sale. Mescolare bene gli ingredienti e creare una fontana al centro dove metterete i tuorli, l'olio, l'estratto di vaniglia, la scorza ed il succo d'arancia filtrato. Amalgamare bene il composto finche' non risulta morbido. Montare a neve ferma gli albumi (consiglio di aggiungere un pizzico di sale per montarli meglio). Con l'ausilio di una spatola di plastica incorporare gradualmente gli albumi al composto evitando di sgonfiarlo. Versare tutto nello stampo ed infornare per 55-60 minuti. Verificare la cottura inserendo uno stecchino di legno. Quando il dolce e' cotto se si fa una lieve pressione con il dito esso ritorna alla sua forma iniziale. Lasciar riposare per circa 2 ore prima di rimuoverlo dallo stampo essendo molto soffice.

Read more...

Orange Chiffon Cake






Ingredients
6 large eggs, plus 1 egg white
225 gr sifted cake flour
300 gr superfine white castor sugar
1 tbsp baking powder
1/2 tsp salt120 ml vegetable oil
180 ml freshly squeezed orange juice (2 - 3 large oranges)
10 gr orange zest
1 tsp pure vanilla extract



Separate the eggs and place the whites in one bowl and the yolks in another. Cover with plastic wrap and bring them to room temperature (about 30 minutes). Preheat the oven to 170 degrees C and have ready a 25 cm two piece tube pan (ungreased). In the bowl of your electric mixer place the flour, sugar, baking powder and salt. Beat until combined. Make a well in the center of the flour mixture and add the egg yolks, oil, orange juice, orange zest and vanilla extract. Beat about one minute or until smooth. In a separate bowl beat the egg whites until foamy. With a large rubber spatula or wire whisk, gently fold the egg whites into the batter just until blended (being careful not to deflate the batter). Pour the batter into the ungreased tube pan and bake for about 55 to 60 minutes, or until a wooden skewer inserted into the center of the cake comes out clean. (If lightly pressed the cake will spring back). Immediately upon removing the cake from the oven invert the pan and place on a bottle or flat surface so it is suspended over the counter. Let the cake cool completely before removing from pan (about 2 hours). To remove the cake from the pan, run a long metal spatula around the inside of the tube pan and center core. Invert onto a greased wire rack.

Read more...

Orecchiette alle Cime di Rapa




Ingredienti x 2
1/2 Kg di cime di rapa
180 gr di orecchiette
1 spicchio d'aglio
2 filetti di acciuga sott'olio
olio e.v.o. qb
peperoncino



Pulire le cime di rapa selezionando soltanto i fiori e le foglie più tenere. Lavare abbondantemente sotto acqua fresca corrente. Mettere sul fuoco una pentola d'acqua e al bollore aggiungere le rape. Dopo qualche minuto aggiungere anche le orecchiette per poi scolarle molto al dente. In una padella alta e larga scaldare l'olio e rosolare l'aglio e i filetti d'acciuga spezzettati. Spegnere ed unire il peperoncino spezzettato. Saltare la pasta con la verdura a fiamma vivace nella padella per un paio di minuti, girando di frequente. Servire subito con un filo d'olio a crudo.

Read more...

Ragù alla Napoletana di casa mia




'O 'rraù'
O rraù ca me piace a me
m' 'o ffaceva sulo mammà.
A che m'aggio spusato a te,
ne parlammo pè ne parlà.
io nun songo difficultuso;
ma luvàmmel' 'a miezo st'uso
Sì,va buono: cumme vuò tu.
Mò ce avéssem' appiccecà?
Tu che dice? Chest' 'è rraù?
E io m' 'o mmagno pè m' 'o mangià...
M' ' a faja dicere na parola?...
Chesta è carne c' ' a pummarola



'O 'rraù, di Eduardo de Filippo



Il ragù non è la carne ca' pummarola come recita la poesia di Eduardo. Non è di facile realizzazione ed inoltre per essere saporito come quello della mamma del de Filippo richiede una lunghissima cottura. Attualmente si usa chiamare ragù un sugo di pomodoro nel quale si è cotta della carne. Il ragù, come recita Eduardo, veniva cotto su di una fornacella a carbone e doveva cuocere per almeno sei ore! La pentola in cui si dovrebbe cuocere è un tegame di creta largo e basso, e per rimestarlo occorre la cucchiarella di legno. Il ragù napoletano è il piatto tipico domenicale e base per altre pietanze altrettanto saporite, come ad esempio la tipica lasagna che a Napoli viene preparata durante il periodo di Carnevale.




Ingredienti per il mio ragù
3 salsicce
4 fettine di manzo
1 manciata di uva sultanina
1 manciata di pinoli
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
Parmigiano qb
1/2 bicchiere di vino bianco
prezzemolo fresco tritato qb
olio e.v.o. qb
500 gr polpa di pomodoro
sale e pepe qb
1 cipolla
basilico qb







Come tutti i ragù e' sempre preferibile prepararlo il giorno prima considerando che occorrono 30 minuti per la preparazione ed almeno 3 ore per la cottura. Innanzitutto occorre preparare gli involtini che sono veramente facili e saporiti: prendere una fettina di manzo (e' consigliabile una carne non troppo magra e le fette devono essere sottili) e aggiungere un pizzico di sale, pepe, qualche pinolo, un po' d'uvetta, del Parmigiano grattugiato ed una spolverata di prezzemolo fresco tritato. Rotolare gli involtini con dello spago da cucina.

Rosolare in abbondante olio d'oliva la cipolla tritata finemente. Quando inizia ad appassire aggiungere le salsicce e gli involtini di carne. Carne e cipolla dovranno rosolare insieme ma cio' richiede attenzione poiche' bisogna rimestare diverse volte fino a quando la cipolla sara' consumata. A questo punto versare 1/2 bicchiere di vino bianco e lasciar evaporare. Quando la carne sara' diventata di un bel colore dorato, sciogliere il cucchiaio di conserva nella pentola e aggiungere la polpa di pomodoro ed un ciuffo di basilico fresco.

Regolare di sale e pepe e cuocere a fuoco bassissimo, il ragù dovra', come si dice a Napoli, pippiare parola onomatopeica che ben descrive il suono del ragu' che cioe' dovra' sobbollire a malapena a quel punto coprirete con un coperchio, senza chiuderlo del tutto. Il ragù dovra' cuocere per almeno tre ore, di tanto in tanto rimestatelo facendo attenzione che non si attacchi sul fondo.

Read more...

Low Fat Banana Bread





Banana Bread e' un altro dolce della tradizione anglosassone. Questa e' una versione "light" considerando che quella tradizionale contiene burro e noci. A differenza dei classici "plumcake" questo dolce si presta molto ad essere accompagnato con miele e marmellate poiche' ha una consistenza simile a quella del pane da cui gli si attribuisce il nome.


Ingredienti
2 banane grandi mature
1 bustina di lievito per dolci
120 ml di yogurt di soia
60 ml di olio di girasole
175 gr di zucchero di canna fino
1 uovo
130 gr di farina bianca
60 gr di farina integrale
1 cucchiaino do estratto di vaniglia
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1 pizzico di sale




Preriscaldare il forno a 180 gradi ed ungere uno stampo da plumcake da 20 x 10 cm oppure utilizzarne uno in silicone. Mescolare bene le banane schiacciate tipo purea con lo yogurt e lasciar riposare mentre in un'altra terrina mescolate lo zucchero con l'olio e l'estratto di vaniglia. In un altra terrina unire i 2 tipi di farina setacciati, il sale, il lievito e la cannella in polvere. Unire insieme il composto di banana e yogurt con quell'altro liquido dell'olio e dopo averli ben amalgamati aggiungervi il composto di farina. Mescolare bene tutti gli ingredienti e versarli nello stampo. Infornare per circa 45-55 minuti e verificare la cottura inserendo uno stecchino in legno.

Read more...

Low Fat Banana Bread



Ingredients
2 large ripe bananas
1 teaspoon baking soda
120 ml low-fat soy yogurt
60 ml canola oil
175 gr light brown sugar
1 large egg
1 teaspoon pure vanilla extract
130 gr all-purpose flour
60 gr whole wheat flour
1/2 teaspoon ground cinnamon
1 teaspoon baking powder
1/4 teaspoon salt



Preheat oven to 180 degrees C and spray a 20 x 10 cm loaf pan with a nonstick vegetable cooking spray. In a large bowl, mix the mashed bananas with the baking soda and yogurt. Allow to sit while you prepare the rest of the batter. Meanwhile, in a separate bowl, whisk together the oil, sugar, egg, and vanilla. In another large bowl, whisk together the flours, baking powder, ground cinnamon and salt.
Then combine the banana mixture with the oil mixture and then add to the flour mixture. Stir just until all the ingredients are moistened. Pour into the prepared pan and smooth the top. Bake for about 45-55 minutes, or until a toothpick inserted in the center of the loaf comes out clean.

Read more...

Cottage Pie Fusion










Questa ricetta e’ uno dei capisaldi della cucina inglese. A dir la verita’ ce ne sono due versioni, una e’ la Shepherd’s Pie con la carne d’agnello e l’altra e’ la celeberrima Cottage Pie con la carne di manzo. Uno di quei pasti che si usavan fare con i resti della dispensa e che tutt’oggi puo’ essere una valida alternativa sia per sbarazzarsi degli avanzi di cucina che per organizzare in poco tempo e senza difficolta’ una cenetta con i fiocchi. E’ sempre meglio accompagnare un piatto unico e ricco come questo con un buon bicchiere di vino rosso! Qui vi propongo una mia versione, ma questo piatto si presta a tante altre varianti…. ma qui tocca a voi dar sfogo alla vostra fantasia!




Ingredienti x 4
1 cipolla grande
2 coste di sedano
olio d'oliva qb
2 carote
60 gr piselli
1 spicchio d’aglio
250 gr di polpa di pomodoro
½ bicchiere di vino bianco o rosso
750 kg di patate
200 gr di prataioli
650 gr carne macinata
sale, pepe qb
1 cucchiaino di cumino
2 rametti di rosmarino
parmigiano e pan grattato qb



Tagliare a pezzettini carote, sedano, cipolla e aglio e farli soffriggere in una padella grande con olio d’oliva. Quando le verdure si sono ammorbidite, aggiungere il rosmarino tritato ed il cumino e lasciar insaporire. Aggiungere la carne e dopo un po’ tirarla con il vino. Ora e' possibile versare la polpa di pomodoro. Lasciar cuocere per 40 minuti circa. Quando e’ quasi pronto aggiungere i funghi affettati ed infine i piselli.


Mentre la carne cuoce, tagliare le patate a pezzi grossi e riporle in una pentola per poi ricoprirle d'acqua fredda. Portare ad ebollizione e farle cuocere per circa 10-15 muniti. Una volta cotte, eliminare l’acqua di cottura e con uno schiacciapatate creare una purea. Aggiungere un pizzico di sale, pepe, latte e un cucchiaino d'olio d’oliva se si desidera (attenzione a non esagerare con il latte, la consistenza deve essere corposa e non liquida!).


Prendere una pirofila e adagiarvi il sugo di carne e verdura e poi ricoprire con la purea di patate. Con una forchetta disegnare delle onde sulla superficie ed infine se siete dei golosi una spruzzata di pan grattato e di parmigiano. Pre-riscaldare il forno a 190°C ed infornare 20 minuti circa finche’ le patate non siano ben dorate!

Read more...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

  © Blogger template Simple n' Sweet by Ourblogtemplates.com 2009

Back to TOP